Olio di CBD per cani

Ultimo aggiornamento in data Marzo 15, 2021 da Maxwell Harris

Il cane è spesso indicato come il migliore amico dell’uomo – e ci si dovrebbe prendere cura di un migliore amico il più possibile. Quindi, se il vostro cane ha problemi di salute, dovreste considerare l’uso dell’ olio CBD come rimedio.

Il CBD o cannabidiolo, non è un farmaco farmaceutico ufficiale. Tuttavia, numerosi studi dimostrano che il CBD ha proprietà di ridurre l’ansia ed effetti anti-infiammatori e aiuta anche in caso di crampi. Proprio come per gli esseri umani, l’olio di CBD può essere usato su cani, gatti, cavalli e qualsiasi altro mammifero, perché il CBD ha dimostrato di rafforzare il sistema endocannabinoide, contribuendo così a migliorare condizioni come l’artrite, la debolezza del sistema immunitario, le reazioni da stress, l’aggressività, l’indigestione e persino il cancro.

Quando può essere usato l’olio CBD per cani?

L’olio CBD per cani può essere molto efficace per i cani che soffrono di ansia da separazione, per i cani generalmente nervosi, che hanno paura di rumori forti come i fuochi d’artificio. I veterinari hanno anche scoperto che l’olio CBD può essere usato per piccoli disturbi, come distorsioni, legamenti lacerati o gonfiori.

Naturalmente – è possibile utilizzare anche farmaci disponibili in commercio, ma questi hanno diversi effetti collaterali. Se si somministra al proprio cane CBD, si può ridurre la dose del farmaco e a volte anche fare completamente a meno della medicina artificiale.

CBD  per cani con ansia da separazione

Anche se non ci sono molte ricerche che dimostrino come esattamente l’olio CBD funzioni nel trattare l’ansia da separazione, questo beneficio è di solito considerato un vantaggio secondario. Dato che l’olio CBD aiuta a contrastare l’infiammazione, questo può aiutare a migliorare il modo in cui un cane gestisce l’ansia.

Il dolore e l’infiammazione, infatti, sono alcune delle cause comuni dell’ansia di un cane, a parte altri cambiamenti ambientali che scatenano l’ansia da separazione. Teoricamente parlando, dato che l’olio di CBD può aiutare a ridurre il dolore e anche le convulsioni, allora se l’ansia da separazione nel vostro cane è causata da uno qualsiasi dei due, dargli olio di CBD vi aiuterà molto.

Tuttavia, si consiglia sempre di consultare un veterinario prima di decidere di usare l’olio di CBD per l’ansia, per valutare se il motivo di questo problema   sia qualcosa che richiede prima un’altra forma di trattamento.

Olio di CBD per cani con artrite

L’osteoartrite non è una condizione medica rara nei cani. Infatti, un cane su quattro è a rischio di contrarre la malattia nel corso della sua vita. In una statistica più esplicita, almeno il 60% presenta alcuni livelli di sintomi della malattia. Dato che si tratta di solito di un problema infiammatorio, l’olio di CBD è stato recentemente notato come uno dei trattamenti per contrastare i suoi effetti, grazie alle sue proprietà anitinfiammatorie e antidolorifiche.

Olio di CBD per cani con epilessia

Gli attacchi epilettici e l’epilessia sono stati drasticamente alleviati dall’olio CBD per gli esseri umani. Sebbene la ricerca non sia altrettanto adeguata per i cani, alcuni studi suggeriscono che l’olio CBD per cani affetti da epilessia potrebbe funzionare anche e soprattutto per l’epilessia idiopatica.

Acquistare olio di CBD per cani

Prima di andare direttamente al negozio online e acquistare l’olio CBD per cani, dovreste prima consultare il vostro veterinario. In ultima analisi, è lui l’esperto del settore e può consigliarvi meglio di un sito web su Internet. Di sicuro se ha esperienza con il  CBD  può darvi consigli su dove trovare il miglior olio di cannabis per il vostro amico peloso.

Prima di acquistare l’olio di CBD, leggete la nostra guida all’acquisto.

Se lui non sapesse dove indirizzarvi, ecco la nostra raccomandazione:

Dove altro si può trovare l’olio CBD, se non su Amazon? C’è una vasta scelta di diversi oli CBD per cani. Tuttavia, Amazon non è specializzata in questo, quindi se non sapete esattamente cosa volete comprare, vi consigliamo di visitare i negozi specializzati in CBD.

CBD per cani – storie di successo

Se vi state informando sull’argomento CBD in relazione ai cani, vi imbatterete spesso in testimonianze di proprietari di cani. E saranno sicuramente solo positive.

Qui di seguito vogliamo presentarvi due esperienze di cani con olio CBD, che sono molto utili.

La proprietaria di un Labrador di 11 anni racconta, che questo da qualche mese è paralizzato nella zampa anteriore destra. I veterinari hanno inizialmente ipotizzato un’ osteoartrite. Tuttavia, i farmaci che normalmente aiutano questa patologia non sono riusciti a curarla. La proprietaria ha iniziato a somministrare al suo cane olio CBD al 5% nel cibo. Qualche tempo dopo, sono state fatte delle radiografie nella clinica veterinaria e si è scoperto che il cane soffriva di cancro alle ossa.

La proprietaria del cane ha quindi iniziato a somministrare al suo cane, oltre al CBD, anche dei dolci contenenti THC. Ed ecco che improvvisamente si sentiva molto meglio. Aveva di nuovo voglia di giocare, non si è più accasciata dopo 500 metri di cammino a causa del dolore. In alcuni giorni era addirittura priva di sintomi.

L’olio di CBD per cani con epilessia

Un’altra esperienza è stata raccontata da un proprietario di cane abbastanza giovane. Questo era geneticamente predisposto all’epilessia e quindi è stato inizialmente trattato con il fenobarbital. Ma questo farmaco ha anche causato effetti collaterali. Il cane soffriva spesso di vertigini, confusione e dimenticanza.

Per alleviare questi effetti collaterali, il proprietario del cane ha iniziato a usare l’olio di CBD. All’inizio, ha gradualmente ridotto la quantità di fenobarbital fino a quando ha dato al suo cane solo olio di CBD per il trattamento. La sua epilessia poteva essere tenuta sotto controllo e gli effetti collaterali non erano più visibili.

Come si può notare, il CBD può avere un impatto enorme sul benessere del cane e gli esperti raccomandano il CBD soprattutto per l’epilessia. Anche se non ci sono ancora molti studi in questo settore, si stanno attualmente studiando i benefici del CBD e trovando altre malattie contro le quali la CBD può essere d’aiuto.

Conclusioni

Chiedete sempre consiglio a un veterinario ed evitate di acquistare l’olio CBD per il vostro cane da venditori non autorizzati. Infine, considerate la possibilità di fare una piccola ricerca su alcuni degli altri benefici dell’olio CBD per cani.

Riferimenti

  1. The Kennel Club (2019). Arthritis in dogs. [online] Available at: https://www.thekennelclub.org.uk/health/for-owners/arthritis-in-dogs/ 
  2. Gonzalez, D. (2019). HUFFPOST FINDS Could CBD Keep An Anxious Pet Calm During Fourth Of July Fireworks? We Asked The Experts. [online] Huffpost.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *

2 × tre =