Home » CBD: le basi » Sempre più atleti iniziano ad usare l’olio di CBD

Sempre più atleti iniziano ad usare l’olio di CBD

Sempre più atleti stanno iniziando a consumare l’olio di CBD per migliorare le loro prestazioni atletiche ed il recupero.

Gli atleti integrano questa sostanza nel loro allenamento per aumentare la resistenza o migliorare la concentrazione. Non sono stati condotti studi per supportare questa teoria, ma molte persone hanno avuto risultati positivi dall’assunzione di olio di CBD.

La nuotatrice Gaynell Roger dice di essere sopravvissuta a due diversi tipi di cancro, una volta il cancro del colon, poi il cancro al seno attraverso l’uso della cannabis. Segue una cura a base di cannabis per il suo allenamento di nuoto e sostiene che le permetta di concentrarsi meglio, potendo così lavorare di più. Spiega che ci sono 2.100 varietà di cannabis in California e ci è voluto del tempo per capire quale di esse fosse la migliore per questo proposito. Lei non consuma ceppi psicoattivi che contengono THC ma preferisce il CBD non psicoattivo, che le consente di mantenere la prontezza mentale.

Una delle prime persone a connettere cannabis e fitness è stata Jim McAlpine. Era convinto dei benefici della cannabis mentre cercava di perdere peso. McAlpine ha organizzato una competizione tra atleti, i cosiddetti “420 giochi”. Lo scopo della competizione è di insegnare alle persone come usare la cannabis in modo ottimale e sano.

McAlpine si è unito all’ex giocatore della NFL Ricky Williams per avviare un centro fitness chiamato Power Plant Fitness, dove valutano ciascun atleta e gli propongono un piano specifico di consumo di CBD adatto alle proprie esigenze.

Pierluigi Catlano, atleta Enecta, afferma che grazie all’olio di CBD ha potuto dormire meglio, in maniera profonda e proficua, rispondendo così ad una delle prime esigenze di ogni atleta. Inoltre sostiene che grazie al consumo di CBD post allenamento il suo corpo riesce a riprendersi al meglio ed in breve tempo.

In conclusione, è possibile aumentare la resistenza cardio e trovare la migliore routine di allenamento in breve tempo consumando la cannabis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 3 =

torna a inizio pagina