Liquidi CBD per lo svapo

Ultimo aggiornamento in data Ottobre 8, 2020 da Maxwell Harris

Il CBD è disponibile sotto forma di olio, pasta, tinture, creme, gomme masticabili, capsule e liquidi. Ognuna di questi prodotti ha i suoi benefici ed efficacia. Possono essere assunti direttamente o aggiunti al cibo, alle bevande o come integratori per la salute quotidiana. Le creme di CBD, possono essere usati per per un’applicazione esterna sul derma, mentre i prodotti come i liquidi possono essere usate per la vaporizzazione.

Il liquido CBD, noto anche come CBD E-Liquid, è specificamente usato per la vaping.

Come vengono prodotti i liquidi CBD?

I liquidi CBD sono fatti principalmente con ingredienti alimentari, quindi possono essere presi anche per via orale, ma differiscono dall’olio di CBD per gli ingredienti necessari ad una più adatta vaporizzazione . Il CBD è estratto con il metodo della CO2 o con l’utilizzo di solventi, come per l’olio di CBD, ma al contrario di quest’ultimo, i liquidi contengono anche:

  • Polietilene glicole (PEG)
  • Glicole propilenico (PG)
  • Glicerina vegetale (VG)

Per chi sono adatti i Liquidi CBD?

In primo luogo, i liquidi CBD sono comunemente utilizzati per la comodità e la facilità d’uso. In secondo luogo, dal punto di vista della salute, la biodisponibilità dei liquidi CBD da parte del corpo è elevata.

I liquidi CBD rappresentano un’alternativa ai prodotti del tabacco convenzionali. Poiché non c’è nicotina nel liquido, quindi non c’è rischio di ditendenza.

Il vaping dei liquidi CBD permette un più rapido assorbimento dei cannabinoidi da parte del flusso sanguigno. Il CBD si diffonde direttamente nel flusso sanguigno attraverso i polmoni e gli effetti sono quasi istantanei

Per cosa sono utilizzati i liquidi CBD

I liquidi CBD possono essere utilizzati solo in un vaporizzatore o in una sigaretta elettronica progettata per i liquidi elettronici a scopo di vaporizzazione.  Strumenti spesso utilizzati in alternativa al fumo. Usando i liquidi CBD per la vaporizzazione non c’è il rischio di essere testati positivi in un test antidroga.

Liquido CBD con o senza nicotina

Se volete vaporizzare il vostro liquido CBD di frequente, dovreste evitare la nicotina se possibile, o dovresteconsumarla separatamente in un’altra sigaretta elettronica. Le persone che vaporizzano il CBD puro abbastanza spesso e per molto tempo, non sono più abituate agli effetti della nicotina e può essere uno shock per il corpo quando la nicotina viene assunta nuovamente. La nicotina, creando dipenenza, è altamente sconsigliata.

Per questo motivo, è consigliabile consumare un liquido CBD senza nicotina. Se la nicotina è necessaria, deve essere vaporizzata separatamente in una sigaretta elettronica.

Come per altri prodotti, il liquido dovrebbe essere acquistato solo da rivenditori e produttori affidabili. Ad esempio, i paesi dell’UE sono soggetti a molte normative e controlli sugli ingredienti per prevenire le frodi. In Cina, le cose sono diverse con le normative riguardanti il dosaggio, ecc.

I liquidi CBD hanno effetti collaterali?

Secondo le ricerche attuali, la CBD dimostra di essere in grado di alleviare varie malattie. Per esempio l’epilessia, l’asma e la SM.

Il liquido CBD è uno stimolante puro e non viene usato per curare le malattie. L’effetto collaterale di questo liquido, come già detto, è una sensazione sgradevole se mescolato con la nicotina.

Dove acquistare i liquidi CBD

Se state pensando di acquistare liquidi CBD, cercate un fornitore affidabile con prodotti di alta qualità. Visitate la nostra guida all’acquisto per sapere cosa dovreste cercare quando acquistate prodotti CBD.

Leave a Reply

Your email address will not be published.Required fields are marked *

venti − dodici =